Via Crucis “Zonale” Al Volto Santo

Via CrucisAnche quest’anno, come già avviene dal Giubileo del 2000, venerdì 20 marzo, al nostro santuario, si effettua la pia pratica della Via Crucis inter – parrocchiale, all’aperto.

Questo appuntamento è diventato un consueto incontro in occasione della Quaresima, come preparazione alla Pasqua. Vi partecipano le parrocchie che gravitano nella zona pastorale di Scafa, cioè: Scafa, Manoppello, Serramonacesca, Lettomanoppello, Turrivalignani, Roccamorice, Abbateggio, San Valentino, Caramanico Terme, Bolognano, Tocco da Casauria. Partecipano i 13 parroci della zona pastorale, i religiosi, le religiose e soprattutto l’Arcivescovo dell’archidiocesi di Chieti-Vasto S. E. Mons. Bruno Forte. Ci si riunisce tutti 

a “fonte Leone” e si prosegue per la salita che porta al santuario del Volto Santo. Ci si sofferma davanti a ognuna delle 14 edicole realizzate in pietra e ceramica, con le Stazioni della Via Crucis, riproducenti i tradizionali momenti della salita di Gesù al Calvario e si medita sulle riflessioni dell’Arcivescovo, si prega e si canta. L’evento generalmente richiama molti devoti e si conclude in chiesa con una solenne concelebrazione. I fedeli hanno l’opportunità della confessione e molti ne usufruiscono. Per la cronaca, mentre in precedenza, l’appuntamento annuale era il venerdì prima della domenica delle Palme, questa volta, per motivi organizzativi, è stato anticipato di una settimana.